SI4.0 - SVILUPPO DI SOLUZIONI INNOVATIVE 4.0” ed. 2020
aprile 20, 2020 0

BANDO SI4.0 – Sviluppo di Soluzioni Innovative 4.0

Il Ministero dello sviluppo economico ha avviato il “Piano Nazionale Impresa 4.0” al fine di introdurre anche in Italia una strategia nazionale sul tema della quarta rivoluzione industriale che adotta, tra le sue linee guida, il principio della “neutralità tecnologica” e quello di “interventi di tipo orizzontale e non settoriale”. In tal quadro la Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia hanno attivato l’iniziativa “Bando per lo Sviluppo di soluzioni innovative I4.0 2020” per promuovere lo sviluppo di soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi, sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI, stimolare la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business, favorire lo sviluppo di soluzioni digitali in risposta all’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia di COVID-19 ed infine per incentivare modelli di sviluppo produttivo green driven orientati alla qualità e alla sostenibilità tramite prodotti/servizi con minori impatti ambientali e sociali.

Ecco cosa sapere sul BANDO per lo Sviluppo di soluzioni innovative 4.0 ed. 2020

FINALITÀ

In linea con il Piano nazionale Impresa 4.0 avviato dal MISE, le Camere di commercio lombarde e Regione Lombardia, con il supporto di Unioncamere Lombardia, promuovono lo sviluppo di soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali I4.0.

BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese che abbiano al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali e presentino un progetto che riguarda almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili progetti con importo complessivo di spese ammissibili non inferiore a 40.000,00 euro.

In particolare, sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

a) Consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi elencati;

b) Formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati;

c) Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;

d) Servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi;

e) Spese per la tutela della proprietà industriale;

f) Spese del personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto (fino a un massimo del 30% della somma delle voci di spesa da a) ad e)).

CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un contributo massimo di 50.000 Euro.

PRESENTAZIONE

Dal 7 Aprile al 30 Giugno 2020

 

Per maggiori informazioni CLICCA QUI oppure scrivi una mail a [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Copyrights © FirstFloor srl - P.IVA 09307480963 - Privacy Policy
X